Che cosa sono i TERPENI

Un principio base dei rimedi naturali deriva dal fatto che le piante contengano molteplici attivi e composti e che l’azione dei principi attivi primari sia rinforzata dalla presenza di altri composti per una maggiore sinergia. Alcuni costituenti delle piante possono, addirittura, contrastare gli effetti indesiderati dei principi attivi primari.

È questo il caso dei terpeni.

I terpeni sono composti naturali che conferiscono alle piante i loro odori e sapori caratteristici.

Ad esempio, fanno percepire l’aroma fruttato o di menta, di terra o di agrumi oppure un odore stagionato.

Ci sono oltre 30.000 terpeni in natura e non si trovano in una sola specie di pianta.

Qual è l’innovazione?

L’ampio spettro terpenico presente nella pianta di cannabis

Numerosi studi hanno suggerito possibili effetti sinergici dei cannabinoidi in associazione con i terpeni. I terpeni sono piuttosto potenti, possono influenzare il comportamento animale e persino umano. Essi mostrano effetti terapeutici unici che possono contribuire significativamente agli EFFETTI DI ENTOURAGE con gli estratti medicinali (CBD, CBG e altri cannabinoidi) derivati dalla cannabis.

Quindi, i terpeni presenti nella Cannabis – ne hanno scoperti più di 100- sono in grado di contribuire al trattamento del dolore, dell’infiammazione, dell’epilessia, del cancro e degli effetti dell’umore (ansia, depressione, dipendenza) mediati dalla cannabis.

Inoltre, singolarmente e non solo associati ai fitocannabinoidi, i terpeni mostrano spiccate attività terapeutiche. Alcune delle principali proprietà sono quella: antinfiammatoria, analgesica, rilassante, energizzante, ansiolitica e molte altre. Alcuni li definiscono come la nuova frontiera dell’aromaterapia, ma con risvolti benefici di gran lunga superiori.

Close