olio di semi di Canapa

Il seme della pianta di Cannabis è spesso definito come un vero e proprio alimento delle meraviglie. Caratterizzato da un guscio duro e sottile di colore grigio o marroncino, il seme di Canapa ha una consistenza morbida e un gradevole sapore nocciolato.

Attraverso la spremitura dei semi di Canapa, preferibilmente effettuata a freddo, si ottiene un prezioso olio che conserva molte delle proprietà nutrizionali dei semi.

L’olio di semi di canapa è unico nel suo genere, in quanto naturalmente ricco di acidi grassi essenziali Omega 6 e Omega 3 in rapporto rispettivamente di 3 a 1.
Questo rapporto rende l’olio di semi di Canapa particolarmente indicato per il benessere e l’equilibrio del nostro organismo.

Cosa sono gli acidi grassi essenziali?

Gli acidi grassi essenziali sono dei nutrienti che il corpo non produce da sé, per cui possono essere assunti esclusivamente mediante l’alimentazione e l’integrazione.

Gli Omega 6 sono responsabili delle attività pro-infiammatorie del nostro organismo, a differenza degli Omega 3 che lo sono per quelle anti-infiammatorie.

Gli acidi grassi essenziali omega sono fondamentali, fra l’altro, anche per la crescita e la salute della membrana cellulare, la sintesi dell’emoglobina, la funzione sessuale, la riproduzione e molto altro ancora. Ad esempio, alcune patologie mammarie ed alterazioni del ciclo mestruale sembrano derivare da un’eccessiva assunzione di acidi saturi in rapporto agli omega 3/omega 6.

Perché è importante mantenere il giusto rapporto di Omega 3 e Omega 6?

Un eccessivo apporto di acidi grassi Omega 6, se non bilanciato da una adeguata assunzione di Omega 3, sembrerebbe favorire lo sviluppo di disturbi infiammatori di vario tipo ed aumentare il rischio di insorgenza di patologie cardiovascolari.

Scopri i rapporti fra Omega 6 e Omega 3 dei principali oli vegetali qui.

Secondo i dati dell’OMS, l’alimentazione nei paesi sviluppati è totalmente sbilanciata verso gli Omega 6, rispetto agli Omega 3, per un rapporto di 30:1. In Italia, il rapporto Omega 6/Omega 3 è di 13:1. Ciò significa che il nostro organismo ha un elevato rischio di ritrovarsi in uno stato di infiammazione prolungato, che può portare allo sviluppo di patologie, soprattutto se esistono altri fattori di rischio come fumo, sedentarietà, stress, e obesità.

il giusto rapporto di Omega 3 e Omega 6

L’olio di semi di Canapa:
il superfood tutto vegetale.

Cosa contiene l’olio di semi di canapa?

  • È ricco di Vitamina E, ad azione antiossidante
  • Contiene tutti gli amminoacidi essenziali ad elevato valore biologico
  • Ha un buon contenuto di fibre alimentari
  • Apporta importanti vitamine del gruppo B (B1, B2, B6) e vitamina D
  • Contiene sali minerali fra cui calcio, magnesio, potassio e fosforo.

Quali sono le proprietà dell’olio di semi di Canapa?

Tutti questi nutrienti essenziali donano all’olio di semi di canapa proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, rendendolo un vero e proprio “vaccino” nutrizionale. In particolare, l’utilizzo dell’olio di semi di canapa nella dieta quotidiana aiuta a ridurre i trigliceridi ed il livello di colesterolo nel sangue, grazie alla presenza di Acido alfa-linolenico; migliora la funzionalità articolare e il trofismo della pelle – per cui risulta utile per soggetti con psoriasi, dermatiti, eczemi; aiuta a contrastare i disturbi legati al ciclo mestruale (es. sindrome premestruale).

Perché l’olio di semi di Canapa migliora la nostra salute?

Favorisce l’integrità e la funzionalità delle membrane cellulari
Migliora il trofismo cutaneo
Contrasta i disturbi associati al ciclo mestruale
Favorisce la funzionalità articolare
Contribuisce a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue*

*Tale effetto si ottiene con l’assunzione giornaliera di 2 gr di Acido Alfa Linolenico.

HEMPY: le nuove frontiere del benessere